La Lambruscheria

 

Un concetto di ospitalità avveniristico e dalle forme trasgressive firmato Italo Rota trova a Milano la sua massima espressione nel Boscolo Exedra Hotel che apre ufficialmente le sue porte il 5 ottobre 2009.

Al suo interno, evento nell’evento, la nascita della Lambruscheria luogo ideale per intraprendere un viaggio sensoriale attraverso le tradizioni enogastronomiche padane guidato da una raffinata e originale rilettura di antiche e semplici ricette e da un’importante rivalutazione del nettare dellalambrusca vite selvatica dalle antichissime origini.

Cantine Cavicchioli, Contessa Matilde o Francesco Bellei sono solo alcune delle firme più rinomate della produzione di quel vino che “passa indisturbato senza insidie né per la testa, né per le gambe, né per l’intestino, lasciando soltanto, come traccia, un senso di ilare leggerezza.” [Le vie d'Italia, 1940]. Un vero diletto, fermo o vivace, per i palati, una rivalutazione importante di produzioni enologiche nazionali che trovano la loro collocazione in un’originale cantina lambruscheria a vista situata all’entrata dell’area lounge-bar.

Semplicità e recupero dei sapori genuini sono anche gli elementi cardine della cucina della Lambruscheria. Lontano da artificiose e complesse produzioni di pietanze irriconoscibili nei loro originali ingredienti, Lambruscheria presenta un menù saldamente posato su cibi e condimenti naturali e schietti senza rinunciare a raffinate rivisitazioni di loro tradizionali combinazioni.

Il Gioco dei 9 rappresenta l’entrata vera e propria nel mondo Lambruscheria. Una rotazione diversa di nove varietà di carni, insaccati ma anche vegetali, caldi e freddi: dalla mortadella tartufata alla bresaola del Motta (prosciutto di manzo), dalle polpette al pomodoro alla tartara di bue di Carrù, dal mondeghino alla torta salata radicchio e parmigiano, fino alla panzanella croccante.

Orecchiette, pappardelle, spaghetti “fatti a mano”, riso lombardo doc, sono tra i principali ingredienti dei primi. Un’offerta giornaliera di due combinazioni, una vellutata e un portata asciutta, realizzate secondo l’estro creativo dello chef a garanzia di freschezza e in sintonia con l’atmosfera casalinga e genuina della Lambruscheria.

Protagonisti ogni giorno dei secondi sono i tagli di carni classici come la coda di vitello, la guancia e il cappello del prete i cui tempi di cottura e i profumi regalano rimandi a tradizioni culinarie di qualche tempo fa. Ma anche rivisitazione di arrosti, dal filetto di maiale alle lombatine di coniglio, e grandi bolliti misti di lingua, testina di vitello disossata, biancostato, cotechino, gallina, tutto accompagnato dalle immancabili mostarda e salsa verde.

Mousse al cioccolato Amedei 66% e budino di ricotta con salsa di more chiudono in dolcezza un pranzo o una cena che ambiscono a divenire paladini di un sano approccio all’alimentazione e al piacere di stare a tavola.

Compatibilità con i ritmi metropolitani attraverso un servizio rapido e puntuale coordinato da “Padrone di Casa” Enrico Merli Mc Clure, anima e “spirito” della Lambruscheria, grande esperto nella ricerca dei giusti abbinamenti tra cibo e vino, e ispiratore di una carta dei vini che presenta accanto alle grandi firma nazionali alcune cantine emergenti in grado di segnare lo sviluppo futuro dell’enologia come: Sturm, Vetrere, Maurigi o Fattoria di Magliano.

Un modo elegante non necessariamente elitario di pensare alla ristorazione moderna per dare spazio, tempo e carattere conviviale a ogni tipo di appuntamento, a prezzi accessibili.

Lambruscheria è un progetto ideato, sviluppato e gestito da F&De srl Food & Development Group, società nata nel 1995 e guidata da Marcello Forti. Si tratta di una struttura giovane e dinamica che impiega attualmente oltre un centinaio di addetti che fanno riferimento all’ufficio centrale.

F&De gestisce il comparto Food&Beverage per Gruppi alberghieri di grande prestigio come Starhotels e Hilton. Tra le strutture di cui si occupa attualmente ci sono: Rosa Grand di Milano Duomo, Grand Milan di Saronno, Savoy Excelsior Palace di Trieste, Milano Rho Fair, Garibaldi Station e Doubletree by Hilton. Nel 2009 la società ha siglato, inoltre, un importante accordo di collaborazione con il Gruppo Boscolo per il Boscolo Exedra Hotel di Milano, un prestigioso 5* nel cuore del quadrilatero della moda milanese.

Nel corso degli anni F&De ha lavorato su alcuni ristoranti milanesi per caratterizzarli e dare loro un’identità specifica, tra questi: Brera Nabucco, la Scaletta, l’Osteria Stendhal, l’Osteria dell’Operetta, la Locanda dell’Oste Scuro e il Ristorante Santini stellato Michelin.

Comments

comments