Veronelli ed il progetto Terra e Libertà/Critical Wine

 

Veronelli ed il progetto Terra e Libertà/Critical Wine: attualità di un’idea

L’iniziativa è promossa da Ass. Contadini critici, Officina Enoica, Arci Forte Fanfulla.

Fiera dei Particolari, autocertificazione, prezzo sorgente, De.Co., sensibilità planetarie e agricoltura contadina, Poeti della Terra: queste le parole del CW/TL, quanto sono attuali? è possibile rilanciarle oggi?

E’ il concetto su cui si basa l’iniziativa: “I Contadini Critici incontrano ed il progetto Terrà e Libertà/Critical Wine”, in collaborazione con l’ Associazione Officina Enoica, in programma il 27 Maggio presso il Circolo Arci Forte Fanfulla del Pigneto, in contemporanea al consueto mercato mensile dei “Contadini critici/Critical Wine” ( un’intera giornata di degustazioni – con possibilità d’acquisto – di vini naturali da agricoltura biologica e biodinamica, ma anche di olio, pasta, pane, miele,  e tanto altro ancora).

Oltre trent’anni fa Luigi Veronelli dichiarava che “ il peggior vino contadino è migliore del miglior vino d’industria…”, oggi oltre a saper riconoscere il prodotto naturale è necessario mettere in relazione produttori e consumatori per la definizione di un prezzo “equo” che sia rispettoso anche delle condizioni di lavoro e della sostenibilità ambientale.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA:

A partire dalle ore 11 inizio degustazioni a base dei prodotti di: “Contadini Critici/Critical Wine ” (sarà possibile degustare ma anche acquistare, vini naturali, olio, pane, pasta e tanto altro ancora).

Dalle 13 alle 15 pranzo a base di prodotti biologici .

Seguiranno le degustazioni, con cantine aperte per tutto il pomeriggio (fino alle ore 20)

Alle ore 18 dibattito dal titolo: “Veronelli ed il progetto Terra e Libertà/Critical Wine: attualità di un’idea” con:

contadinicritici@inventati.org

contadinicritici@noblogs.org

Circolo arci Forte Fanfulla

Tel 06 89021632

www.fanfulla.org

Comments

comments