Il Progetto

 

Flavio, Romina e Dario insieme a Gennaro Esposito della Torre del Saracino di Vico Equense

Abbuffone è nato nel 2006, come emanazione della passione per l’enogastronomia che io e mia moglie Romina abbiamo sempre nutrito. L’idea iniziale era quella di pubblicare on line le recensioni dei numerosissimi e variegati ristoranti da noi periodicamente visitati, ma dopo aver peccato un po’ di ingenuità, scrivendo anche recensioni negative che ci hanno attirato l’ira e le “minacce” di diversi ristoratori, nonchè dopo aver constatato che il web è saturo di siti che si propongono come guide gastronomiche più o meno autorevoli, abbiamo preferito modificare radicalmente il sito.
Abbiamo quindi reso Abbuffone.it un efficace strumento di diffusione della cultura culinaria nazionale ed internazionale, configurandolo come un contenitore non solo di recensioni di locali, ma anche di ricette, articoli inerenti prodotti tipici, biografie di grandi chef, presentazioni di aziende produttrici, suggerimenti e proposte di eventi e mete di interesse gastronomico e quant’ altro.
Vista la vocazione hobbystica del progetto, e non disponendo di tempo e di risorse economiche tali da poter visitare tutti i locali e di partecipare a tutti gli eventi da noi recensiti, per i nostri contenuti ci siamo talora avvalsi di risorse già presenti online o della collaborazione dei nostri lettori.
Il nostro intento è sempre stato quello di rendere facilmente accessibile al maggior numero possibile di persone un certo tipo di informazione che fino a poco tempo fa, prima dell’avvento del web, era preclusa ai più. Dispieghiamo sforzi ed energie per arrivare, in primis, ai giovani ed ampliare le fila di quelli che oggi vengono comunemente definiti foodies, perchè abbiamo avuto modo di constatare come proprio presso i nostri coetanei alberghi una dilagante, e più che mai preoccupante, ignoranza, o meglio, subcultura gastronomica.
Abbiamo portato avanti il nostro progetto sempre con estrema umiltà, rinunciando a priori all’atteggiamento supponente e compassato di tanti altri blog di argomento analogo. E se il nostro incedere lento e silenzioso ha fatto sì che molti ci tacciassero, soprattutto agli inizi, di scarsa competenza e professionalità, a lungo termine ci ha consentito di guadagnarci il plauso e la fiducia di una lunghissima lista di aziende vinicole, uffici di promozione turistica provinciali e regionali, di chef celebri, deputati europei, autori di libri e giornalisti enogastronomici, nonchè di un pubblico sempre crescente di gourmet di ogni età, che ci hanno premiato negli anni.

PER TUTTO QUESTO DICIAMO GRAZIE A TUTTI VOI!

Lascia un Commento